Simply

26 apr 2017

La mia sfida più grande di Terri Osburn



Lucas Dempsey è fuggito da Anchor Island subito dopo il diploma per allontanarsi dall’isola in cui è cresciuto e dedicarsi alla carriera legale. Quando però il padre ha un attacco cardiaco, non può che offrirsi volontario per gestire il ristorante di famiglia, nonostante l’ego ancora a pezzi per colpa di Beth, la fidanzata che l’ha lasciato per il fratello maggiore. 

Sid Navarro, meccanico irriverente, è lieta di mettere da parte i suoi attrezzi per aiutare i Dempsey. Finché non si rende conto che lavorerà insieme a Lucas, il suo amore segreto fin da ragazzina. Sid sa che mostrare i suoi veri sentimenti significherebbe farsi spezzare il cuore, ma la tentazione di avere Lucas nel suo letto è troppo forte per resisterle. 

Promozioni: LaFeltrinelli ti regala un ingresso omaggio al cinema tra il 26 aprile e il 1° maggio 2017

Promozioni: LaFeltrinelli ti regala un ingresso omaggio al cinema tra il 26 aprile e il 1° maggio 2017
Tutti coloro che, nei giorni compresi tra il 26 aprile 2017 e l'1maggio 2017, si connetteranno sul sito www.lafeltrinelli.it, ed effettueranno un ordine pari o superiore a 45 Euro di libri, riceveranno un codice univoco che permetterà di ottenere un voucher digitale “Stardust® 1+1”.

In cosa consiste questa promozione?
Ve lo svelerò subito... LaFeltrinelli vi garantisce un ingresso in omaggio, a fronte di uno pagante, a tariffa intera (di almeno 7 €) dal lunedì al venerdì, per la visione di qualsiasi film in 2D, nelle sale aderenti alla rete, costruita ad hoc (www.stardust.it/lafeltrinelli) per la presente operazione e, comprendente tutti i cinema multisala di un Circuito più i cinema indipendenti a complemento.

Sono escluse anteprime, proiezioni nei giorni di sabato e domenica, festivi, prefestivi, spettacoli in 3D, eventi e proiezioni nelle sale speciali/posti vip o simili.

25 apr 2017

Concorso di poesia dialettale La Giarèda: aperte le iscrizioni fino al 9 giugno 2017

Concorso di poesia dialettale La Giarèda: aperte le iscrizioni fino al 9 giugno 2017
Come tradizione, in occasione della Sagra della Giarèda, che si terrà a inizio settembre, il Comune di Reggio Emilia organizza il concorso di poesia dialettale La Giarèda aperto a tutti coloro che vogliono cimentarsi con la lingua reggiana, giunto quest’anno alla XXXVIII edizione. 

Le poesie, redatte in tre copie dattiloscritte, andranno consegnate personalmente entro venerdì 9 giugno alla segreteria dell’assessora alla Città storica, cultura della legalità e sicurezza, Natalia Maramotti, in via Farini 1 (palazzo Ancini, primo piano) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e nei pomeriggi di martedì e giovedì, dalle ore 15 alle 18. 

Non è consentito l'invio dei testi per posta o via email. Per agevolare la comprensione dei testi sarà necessario presentare la traduzione in lingua italiana delle poesie. Ogni concorrente potrà partecipare con non più di tre componimenti poetici inediti. 

Miur: il 5 giugno sarà dedicato a Don Milani

Miur: il 5 giugno sarà dedicato a Don Milani
Il prossimo 5 giugno "organizzeremo al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, un evento dedicato a Don Milani, a cinquant’anni dalla sua scomparsa e, a cinque mesi dalla scomparsa di Tullio De Mauro, che tra l’altro a Don Milani ha dedicato attenzione e interesse"

Ci saranno letture e collegamenti con le scuole: le sue parole e i suoi testi sono ancora oggi uno straordinario strumento per ogni educatrice e ogni educatore. La sua lezione, come ci ha ricordato Papa Francesco, è ancora attuale. 

Raccogliendo anche l’invito di Papa Bergoglio ricorderemo Don Milani e lo renderemo protagonista di una memoria attiva. Così la Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli, intervenuta a Milano a Tempo di Libri.

Acqua passata di Valeria Corciolani

Acqua passata di Valeria Corciolani
http://amzn.to/2oZSrNI
In un vicolo di Chiavari, uno sconosciuto viene rinvenuto in fin di vita. Poche ore dopo, Alma Boero, colf dai fianchi robusti e dalla mente sottile, trova il cadavere di una giovane editor nel palazzo dove lavora. 

A indagare sui casi è l’ispettore Jules Rosset, che resta presto folgorato dalle intuizioni della donna e dalla sua capacità di fotografare le persone dalle loro abitudini, dal loro modo di sistemare i calzini e dalle piccole e grandi manie che ogni essere umano custodisce gelosamente.