15 gen 2017

Aggiornamento POESIE FINALISTE "Premio ANGELO LA VECCHIA"

Aggiornamento POESIE FINALISTE  "Premio ANGELO LA VECCHIA"
I dieci finalisti che avranno la Menzione D'Onore sono:

-  “L’acustica dell’universo” di Stefano Baldinu
-  "La Notti" di Benedetta Caruso 
-  “Amodio” di Davide Rocco Colacrai" 

Premio SPECIALE "RASUL GAMZATOV": patrocinio del Ministero della Cultura del Daghestan

Premio SPECIALE "RASUL GAMZATOV":patrocinio del Ministero della Cultura del Daghestan
Premio SPECIALE "RASUL GAMZATOV" realizzato, a seguito patrocinio del Ministero della Cultura del Daghestan 

La giuria presieduta dalla poetessa russa Marina Akmedova ha comunicato i tre poeti finalisti:

1) Suvaynat Kyurebekova (Dagestan, Russia) con "La madre del monumento a Derbent" - "The mother of the monument in Derbent"
2) Francesco Lo Cascio (Italy) con "La carretta" - "The wreck"
3) Susana Riviere (Argenita) con "Las viceras" - "The bowels"

La scelta di Asaliah ( Trilogia LA STIRPE DI LUCE ed.Boulevard Books ) di Iris Vignola

Oscar Wilde afferma: "Bene e male, peccato e innocenza, attraversano il mondo tenendosi per mano. Chiudere gli occhi di fronte a metà della vita per vivere in tranquillità è come accecarsi per camminare con maggior sicurezza in una landa disseminata di burroni e precipizi"

La scelta di Asaliah è un bellissimo concentrato di questi temi, in chiave magistralmente fantasy, che appassiona i lettori fin dalle prime pagine, mostrando il fil rouge, pian piano .... 

La casa nella prateria di Laura Ingalls Wilde

la casa nella prateria
http://amzn.to/2iW3QIA
Sulle rive del Plum Creek. La casa nella prateria: 2
http://amzn.to/2iq7XAR
Sulle sponde del Silver Lake. La casa nella prateria.


In viaggio verso il Kansas con la famiglia Ingalls. La vita nella prateria è difficile e talvolta persino pericolosa, ma papà, mamma, Mary, Laura e la piccola Carrie sono felici di realizzare il sogno di una nuova vita. 

Candy Candy. Lettere di Keiko Nagita

Candy Candy. Lettere di Keiko Nagita
http://amzn.to/2iqfdMT
Candice White Ardlay vive ormai nel Regno Unito. E, da donna matura, Candy rilegge con nostalgia la corrispondenza intrattenuta con amici e conoscenti incontrati nel corso di una vita, dall'infanzia presso l'accogliente Casa di Pony, fino all'adozione da parte della facoltosa famiglia Ardlay. Senza dimenticare l'anno scolastico trascorso nel severo istituto Saint Paul, o gli studi per diventare infermiera.